La Fondazione presenta al MEF il Bilancio del 2013

L’incontro si terrà martedì primo luglio alle ore 11. Intervengono il sindaco Muzzarelli e l’Ad della Cassa Depositi e PrestitiLeggi altro ›

La Fondazione Cassa di Risparmio di Modena presenta alla città il lavoro svolto lo scorso anno. Martedì primo luglio il presidente Andrea Landi illustrerà lo stato patrimoniale e il conto economico della Fondazione relativo all’attività istituzionale dell’esercizio 2013. L’appuntamento è alle 11 nella sala conferenze del MEF, il Museo Casa Natale Enzo Ferrari, in via Paolo Ferrari 85.

La presentazione del bilancio sarà preceduta dal saluto introduttivo del sindaco di Modena Giancarlo Muzzarelli. Seguirà la relazione del presidente Andrea Landi. Alle 12 è previsto l’intervento dell’Amministratore delegato della Cassa Depositi e Prestiti Giovanni Gorno Tempini che terrà una relazione su “L’attività della Cassa Depositi e Prestiti a supporto dello sviluppo territoriale”. L’incontro sarà preceduto da una presentazione del bilancio riservata alla stampa.

 Il bilancio relativo al 2013 riguarda il primo esercizio del periodo di attuazione del Piano Triennale di intervento 2013-2015 approvato il 25 ottobre 2012 dal Consiglio di Indirizzo.

Questo esercizio – sottolinea il presidente Andrea Landi – come il triennio trascorso, è caratterizzato dalla crisi finanziaria ed economica che ha investito l’Italia e l’Unione Europea e che ha poi prodotto pesanti conseguenze sul piano sociale. Ciò nonostante – precisa Landi – la Fondazione è stata in grado di produrre risultati economici significativi, che hanno consentito di dare continuità a un’attività d’erogazione consistente e orientata alle nuove esigenze

Giovanni Gorno Tempini ricopre la carica di amministratore delegato della CDP dal maggio 2010. E’ stato in precedenza Direttore generale e Consigliere d’amministrazione del Gruppo Mittel dal novembre 2007 al maggio 2010. Ha iniziato la sua carriera in JP Morgan nel 1987 nel settore del Trading Fixed Income. Dal 1992 al 2001 ha operato con diversi incarichi direttivi presso JP Morgan a Milano e Londra. E’ stato Presidente della “Commissione Tecnica per la Finanza” di ABI (Associazione Bancaria Italiana) dal 2006 al 2007, Consigliere di Borsa Italiana S.p.A. dal 2001 al 2007, di MTS (European Bond Exchange) dal 2001 al 2006, di EuroMTS dal 2002 al 2006 e di ISDA (International Swaps and Derivatives Association) dal 2006 al 2007, Consigliere AIFI (Associazione Italiana Private Equity e Venture Capital) fino a maggio 2010.