Bilancio, 6 milioni e 700 mila euro alla cultura

Finanziate 82 iniziative, compresi 3 progetti gestiti direttamente dalla Fondazione, tra i quali il Polo culturale SantagostinoLeggi altro ›

Nel 2013 la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena ha deliberato finanziamenti nel settore Arte, attività e beni culturali per 6 milioni 692 mila euro, pari al 35,1 per cento del totale dei contributi. Sono state finanziate 82 iniziative, compresi 3 progetti gestiti direttamente dalla Fondazione. Tra le iniziative proprie, particolare rilievo rivestono il progetto di recupero e riqualificazione dell’ex Ospedale Sant’Agostino e l’attività di Fondazione Fotografia Modena. Alcune iniziative proprie si sono sostanziate in contributi a soggetti terzi. Si tratta in particolare delle iniziative finanziate attraverso la promozione di bandi per specifiche tipologie di progetti: bando per la realizzazione di rassegne teatrali, Linee guida per la realizzazione di rassegne musicali, Bando cori e bande.

Circa un milione e mezzo di euro è stato assegnato alla Fondazione Teatro Comunale di Modena per la realizzazione della stagione musicale comprensiva di opera, balletto e concerti. Per quanto riguarda il teatro di prosa, un contributo di 360 mila euro ha riguardato Emilia Romagna Teatro Fondazione per le stagioni dello Storchi e delle Passioni, oltre a un contributo di 180 mila euro per la realizzazione di VIE – Scena contemporanea Festival.

Gli interventi di restauro, ristrutturazione e costruzione ammontano a un milione e 690 mila euro, distribuiti su 9 progetti, pari al 26 per cento della somma deliberata per il settore. Particolare attenzione è stata riservata al Duomo e alla Ghirlandina: un contributo di 200 mila euro destinato al completamento del restauro della basilica, limitatamente alla zona absidale, porzione dell’edificio non ancora interessata al progetto di restauro. Finanziati anche due interventi sulle chiese di Sant’Agostino e di San Pietro, rispettivamente di 38 mila 800 e 150 mila euro. Confermato l’impegno a favore della Galleria Civica e del FestivalFilosofia, che la Fondazione ha sostenuto fin dalla prima edizione nel 2001, La Fondazione ha garantito infine il proprio impegno per lo start up delle attività della Fondazione Casa Enzo Ferrari.