Un milione 650 mila euro per contrastare la povertà

Le risorse messe a disposizione dalla Fondazione attraverso un bando in scadenza il 21 maggioLeggi altro ›

Studi recenti sulle condizioni della povertà in Europa evidenziano chiaramente che la categoria più colpita dalla crisi economica è quella dei minori. l’Italia risulta essere uno dei paesi con la maggiore incidenza di povertà minorile, sopra soltanto a Romania, Bulgaria, Spagna, Portogallo e Grecia. Tuttavia la povertà minorile non può essere descritta esclusivamente in termini di deprivazione materiale ed economica ma deve tener conto anche dell’impatto sui risultati educativi. Le misure pubbliche a contrasto della povertà devono pertanto tener conto anche di questo aspetto per essere efficaci nel lungo periodo.

Con il Bando Povertà la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena intende sollecitare gli enti locali alla formulazione di progetti che integrino le risorse destinate alle famiglie in stato di povertà con contributi economici destinati al contenimento della povertà educativa dei minori. Per questo obiettivo la Fondazione mette a disposizione dei Comuni del territorio risorse per complessivi un milione e 650 mila euro. Il termine ultimo per la presentazione delle domande di partecipazione è lunedì 21 maggio 2018. Le richieste di contributo dovranno essere compilate nell’apposita modulistica on line disponibile sul sito internet della Fondazione www.fondazione-crmo.it

Scarica il testo integrale del bando