“Lo sport oltre la crisi”, al via il nuovo bando

Promosso dal Comune di Modena per sostenere la pratica sportiva dei giovani dai 6 ai 17 anni in difficoltà economiche. Scade lunedìLeggi altro ›

Al via l’edizione 2016 di “Lo sport oltre la crisi”, il bando promosso dal Comune di Modena per sostenere la pratica sportiva dei giovani dai 6 ai 17 anni appartenenti a famiglie in difficoltà economica.  Possono presentare domanda le famiglie dei ragazzi iscritti a corsi che prevedono il pagamento di una quota.  I moduli di richiesta si trovano al Servizio Sport del Comune di Modena – Via Galaverna, 8 – 41123 Modena o sul sito www.comune.modena.it/sport. Le domande devono pervenire entro lunedì prossimo al Servizio Sport e possono essere consegnate a mano oppure spedite per posta, fax o e mail all’indirizzo servizi.sportivi@comune.modena.it.

Il contributo copre la metà del costo di un’unica disciplina. Il contributo massimo è di 150 euro a ragazzo e di 400 euro a famiglia, fino a esaurimento delle risorse disponibili. Il buono può essere richiesto per ragazzi appartenenti a nuclei familiari residenti a Modena il cui valore Isee, in corso di validità al momento dell’apertura del bando, sia inferiore o uguale a 12 mila euro.

Sono oltre duemila i bambini e i ragazzi che nelle sei precedenti edizioni hanno potuto esercitare una disciplina sportiva anche grazie ai contributi messi a disposizione nelle scorse edizioni del bando che è sostenuto, oltre che dal Comune, dalla Fondazione Cassa di risparmio di Modena e dalla Banca popolare dell’Emilia Romagna. Nel dettaglio, dal 2009 al 2015, il bando “Lo sport oltre la crisi” ha dato risposta a 1.689 famiglie modenesi, erogando complessivamente oltre 300 mila euro a favore di 2.426 bambini e ragazzi iscritti a corsi e discipline sportive. In particolare, nella scora stagione sportiva, 2014-2015, hanno ricevuto il contributo 275 famiglie (tutte quelle in possesso dei requisiti necessari) per un totale di 412 bambini e un contributo complessivo di 48 mila euro.