Consiglio d’Indirizzo

Il Consiglio d'Indirizzo della Fondazione è composto dal presidente e da 19 consiglieri. Qui di seguito il profilo di tutti i componenti del Consiglio

Il Consiglio di Indirizzo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena è composto dal presidente e da 19 consiglieri. I consiglieri vengono nominati dal Consiglio di Indirizzo in carica su designazione del Comune di Modena (4), dell’Amministrazione provinciale (2), del Comune di Sassuolo (1), del Comune di Castelfranco (1), del Comune di Pavullo (1), della Camera di Commercio (2), dell’Università di Modena e Reggio (3); del Centro Servizi Volontariato (2); dell’Arcidiocesi di Modena-Nonantola (1). Tre vengono nominati per cooptazione da parte dello stesso Consiglio. I consiglieri sono: Matteo Al Kalak; Anna Allesina; Renza Barani; Luca Barbari; Greta Barbolini; Mauro Bastoni; Marina Bondi; Anto De Pol; Maurizio Ferrari; Gabriella Gibertini; Stefano Gobbi; Renzo Lambertini; Giuseppe Masini; Sandra Mattioli; Rita Monticelli; Alessandro Monzani; Donatella Pieri; Ernest Owusu Trevisi; Lorella Vignali.

Al KalakMatteo Al Kalak, 36 anni. Si occupa di storia culturale e religiosa. Dopo il dottorato in Storia alla Scuola Normale di Pisa, ha svolto attività di ricerca e di insegnamento presso la stessa Scuola Normale, l’Università di Bologna e l’Università di Modena e Reggio. Attualmente è assegnista presso la Scuola Normale e sovrintende gli Archivi storici della Diocesi di Modena. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni e monografie scientifiche. Svolge attività di volontariato.

AllesinaAnna Allesina, 56 anni. Architetto, dal 2013 presidente dell’Ordine degli Architetti della provincia di Modena. Nel 2001 ha fondato, con l’architetto Andrea Sola, lo studio associato Arké. Dal 2004 al 2008 ha rivestito il ruolo di vicedirettore di Bioecolab, centro di formazione, ricerca e sperimentazione sulla sostenibilità in edilizia e urbanistica. E’ stata docente in corsi di formazione post laurea sui temi del restauro e delle metodologie non distruttive di rilevamento.

BaraniRenza Barani, 57 anni. Dal 2009 presidente di Federconsumatori di Modena e, da quest’anno, vicepresidente nazionale dell’associazione con delega alle telecomunicazioni e turismo. Per molti anni ha svolto la sua attività alla Camera del Lavoro di Modena ricoprendo diversi incarichi: prima al sindacato edili, poi come amministratore confederale ed infine come presidente di CSC srl Caf Cgil, la società che si occupa dei servizi fiscali.

BarbariLuca Barbari, 35 anni. Avvocato. Componente del Comitato direttivo del Centro culturale Francesco Luigi Ferrari. Vicepresidente del Consiglio direttivo dell’associazione Porta Aperta. E’ ideatore del progetto “Jil Jadid – Nuova Generazione” per il sostegno allo studio dei giovani siriani fuggiti in Giordania a causa della guerra. Ha svolto numerose attività di carattere formativo, culturale e di volontariato.

BarboliniGreta Barbolini, 49 anni. Ha ricoperto il ruolo di Presidente dell’Arci di Modena dal 2003 al 2014. E’ stata portavoce del Forum del Terzo Settore modenese e si è occupata di associazionismo culturale a livello locale e nazionale ricoprendo l’incarico di Presidente nazionale di UCCA, associazione nazionale di cinecircoli. Attualmente ha un incarico come responsabile delle politiche economiche dell’Arci a livello nazionale.

BastoniMauro Bastoni, 57 anni. Vicepresidente provinciale di Confesercenti. Ha svolto la sua esperienza lavorativa nel settore delle cooperative agricole e zootecniche con mansioni tecniche e di direzione amministrativa. Dal 1988 è imprenditore nel commercio, contitolare di un’azienda  che fornisce prodotti, servizi e mezzi tecnici alle  aziende agricole  e florovivaistiche.

BondiMarina Bondi,  58 anni. Professore Ordinario e Direttrice del centro interuniversitario di ricerca CLAVIER, è stata Presidente della Associazione Italiana di Anglistica e ha coordinato numerosi progetti sul discorso accademico e sulla comunicazione professionale in campo economico-aziendale e giuridico. Ha ricoperto diversi incarichi di gestione per l’Ateneo: direttrice del Centro Linguistico e di un corso di Dottorato, Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia, direttrice di Dipartimento.

De PolAnto De Pol, 69 anni. Professore ordinario di Istologia presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Modena e Reggio. Dirige il Centro Interdisciplinare di Proteomica (CIPRO) della stessa Università. E’ direttore del Dipartimento chirurgico, medico, odontoiatrico di Scienze morfologiche con interesse trapiantologico oncologico e di medicina rigenerativa. Di recente il suo impegno si è focalizzato sulla conservazione delle cellule staminali nell’ambito della messa a punto di una banca.

FerrariMaurizio Ferrari, 74 anni. Da sempre attivo nel mondo del volontariato, prima come dirigente dell’Avis comunale poi, dal 1992 al 2013, come presidente dell’Avis provinciale di Modena. A partire dal 2000 ha ricoperto incarichi nel direttivo del Centro di Servizio per il Volontariato e nel direttivo del Forum del Terzo Settore dell’Emilia-Romagna. E’ stato assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Modena.

GibertiniGabriella Gibertini, 64 anni. Attiva da 20 anni nella promozione turistica delle aree di Sassuolo, Fiorano e Maranello. Dal 1980 è consigliere di amministrazione di Terme della Salvarola spa, dal 1984 amministratore delegato dell’Immobiliare Salvarola spa. E’ tra i fondatori  di Modenatur, Presidente di Assohotel Modena, presidente della società di promozione Terme della Salvarola e la Terra delle Rosse e componente del Consiglio di amministrazione di Confesercenti.

GobbiStefano Gobbi, 46 anni. Da 28 anni associato del Centro Sportivo Italiano. Attualmente Presidente del Comitato di Modena e Direttore nazionale Marketing, fund raising, relazioni esterne e rapporti con le  fondazioni. Formazione manageriale incentrata su gestione imprenditoriale sociale, organizzazione del personale, analisi e gestione societaria, consulenza fiscale e legale di terzo settore, ideazione e gestione eventi culturali, comunicazione tradizionale e nuovi media, relazioni a 360gradi.

LambertiniRenzo Lambertini, 65 anni. E’ dal 1994 professore ordinario di Diritto Romano nel Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Modena e Reggio Emilia, dove per nove anni ha ricoperto l’ufficio di Preside della Facoltà. Lungo un’esperienza accademica quarantennale ha affiancato alla didattica e alla gestione un costante impegno di ricerca scientifica.

MasiniGiuseppe Masini, 51 anni. Farmacista. Fondatore e  consigliere del Consorzio di farmacie Interfarmacia  Farmanetwork. Consigliere dell’Ordine dei farmacisti della provincia di Modena. Ideatore e organizzatore del progetto “Per Wamba” a sostegno della farmacia del “Catholic Hospital di Wamba” in Kenya dove ha lavorato nel gennaio del 2013. Per questo progetto ha vinto il premio “Contest farmacia etica Marco Belli”.

MattioliSandra Mattioli, 58 anni. Imprenditrice artigiana nel settore della moda. Co-fondatrice nel 2009 dell’associazione di promozione sociale e culturale “Officina Progetto Windsor” per il sostegno della legalità, del dialogo e della cittadinanza attiva. E’ stata presidente dell’associazione e attualmente siede nel Consiglio direttivo. Sotto la sua presidenza l’associazione ha avviato due progetti innovativi sull’interculturalità.

MonticelliRita Monticelli, 59 anni. Professore associato presso il Dipartimento di lingue, letterature e culture moderne dell’Università di Bologna. Direttrice del Centro dipartimentale di ricerca sull’Utopia. Membro del Collegio docente del dottorato in letterature moderne, comparate e postcoloniali. Membro dell’International Program Erasmus Mundus GEMMA; dal 2007 Master’s degree in Women’s and Gender studies.

MonzaniAlessandro Monzani, 57 anni. Responsabile del servizio sindacale di Confcooperative Emilia-Romagna e componente del Consiglio di amministrazione di Filcoop-fondo di previdenza complementare. Dal 1981 al 1985 ha svolto mansioni di educatore e di economo per il Patronato dei Figli del Popolo. Dal 1998 coordina il servizio lavoro e previdenza dell’UNICAF, il Centro di assistenza fiscale di Confcooperative.

PieriDonatella Pieri, 55 anni. Diplomata in Pianoforte e laureata in Architettura. Direttore del Conservatorio di Bologna e referente AFAM dell’Area europea dell’Alta Formazione. Ha ricoperto l’incarico di esperto del MIUR nel Consiglio di Amministrazione dell’Istituto Vecchi-Tonelli. E’ componente del Comitato Scientifico per lo spettacolo su nomina della Giunta della Regione Emilia Romagna.

TrevisiErnest Owusu Trevisi, 28 anni. Avvocato. Ha conseguito un master in trust e affidamenti fiduciari. Collabora con lo studio legale Bonfatti&Iotti “Iuris” di Modena occupandosi prevalentemente di diritto fallimentare, bancario e commerciale. Nel dicembre 2013 è stato ammesso alla Scuola di Dottorato di Ricerca in Scienze Giuridiche dell’Università di Modena e Reggio. È assistente in Diritto Commerciale e Diritto Fallimentare presso il dipartimento di Giurisprudenza.

VignaliLorella Vignali, 54 anni. Inizia la propria attività lavorativa come ricercatrice presso una Società di consulenza specializzata in Job Creation, operante sul territorio emiliano-romagnolo. Nel 1995 viene eletta Sindaco del Comune di San Cesario. Attualmente ricopre il ruolo di Responsabile Area Emila est (Modena e Bologna) in Cir food s.c., con responsabilità inerenti i risultati gestionali, la relazione con i clienti pubblici e privati e l’organizzazione dei processi nel territorio di competenza.