Chiedi un contributo

Operiamo in tre ambiti: a) Attività di rilevante valore sociale; b) Arte, attività e beni culturali; c) Ricerca scientifica e tecnologica (leggi i dettagli in fondo alla pagina). Finanziamo progetti in due modi:

  • Bandi a tema specifico
  • Richieste libere

Bandi a tema specifico
Il bando è il principale strumento di selezione dei progetti per l’erogazione dei finanziamenti.
Ogni anno pubblichiamo bandi su temi specifici.
Se il vostro progetto non rientra in una delle tematiche dei bandi, potete ugualmente presentarlo come richiesta libera, purchè sia compreso in uno dei nostri tre ambiti di intervento.

Richieste Libere
Sono quelle che propongono contenuti di progetto diversi da quelli dei bandi a tema specifico.
Se il vostro progetto non rientra in una delle tematiche dei bandi, potete presentarlo come richiesta libera, purché sia compreso in uno dei nostri tre ambiti di intervento.
Per presentare una richiesta libera basta compilare e inviare online, entro la data di scadenza, gli appositi moduli che trovate di seguito.

SCADENZE 2017

  • 1^ scadenza – 3 FEBBRAIO 2017
  • 2^ scadenza – 30 GIUGNO 2017

Per il 2017 si accolgono richieste libere esclusivamente nei seguenti ambiti di intervento: Arte, Attività e Beni Culturali e Attività di rilevante valore sociale.

La procedura per la compilazione online delle richieste libere con scadenza 30 giugno 2017 sarà attiva a partire da lunedì 24 aprile 2017.

Come fare domanda
Accettiamo solo le richieste di contributo compilate e trasmesse on line.

>> Compila la domanda

Chi può fare domanda
Possono presentare domanda di contributo solo enti e associazioni non profit. Sono escluse le richieste di privati cittadini e di Enti o imprese di qualsiasi natura con fini di lucro. Le iniziative e i progetti vengono valutati dal nostro Consiglio di Amministrazione  sulla base di criteri precisi:

  • la coerenza con gli indirizzi della Fondazione;
  • l’impatto sociale;
  • la qualità del progetto;
  • l’organicità e le prospettive di ricaduta sul territorio;
  • la capacità di sviluppare rete con gli enti del territorio.

Per meglio valutare il progetto chiediamo, se necessario, ulteriore documentazione rispetto a quella presentata. Per le richieste libere non sono previste limitazioni alla percentuale del contributo richiesto. Tuttavia consideriamo un punto di merito il sostegno economico da parte del richiedente o di enti/associazioni partners del progetto.

Il nostro campo d’azione è la provincia di Modena, in particolare i distretti di Modena, Sassuolo, Castelfranco e Pavullo. Per determinate situazioni d’emergenza (così è stato in occasione del terremoto del 2012) o su iniziativa diretta, possiamo anche intervenire su altri territori.

I nostri ambiti d’intervento:

Arte, attività e beni culturali
Sosteniamo interventi sul patrimonio artistico, storico e monumentale, compresi musei, archivi e biblioteche. Finanziamo attività espositive, in particolare quelle promosse da Fondazione Fotografia,  oltre a rassegne musicali, teatrali e cinematografiche. Contribuiamo alla realizzazione di eventi come il Festival Filosofia.

Ricerca scientifica e tecnologica
Sosteniamo progetti in tutti campi della ricerca scientifica,  dalla meccanica all’agroalimentare, dalla medicina rigenerativa alla genomica, con particolare riguardo ai progetti che hanno ricadute positive sull’economia del territorio. Favoriamo l’accesso dei giovani alla ricerca attraverso borse di studio e assegni di ricerca.

Attività di rilevante valore sociale
Finanziamo gli interventi di sostegno alle persone e alle famiglie in difficoltà, con particolare attenzione alle categorie più deboli. Gli ambiti d’intervento sono molteplici. Vanno dall’assistenza agli anziani al volontariato sociale, dalla formazione giovanile ai diritti civili,  dalla salute pubblica alla protezione e qualità ambientale.

Se desiderate avere maggiori informazioni sull’attività della Fondazione potete consultare il Regolamento (PDF), il Documento Triennale e il Documento Programmatico Previsionale.